Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/railacademy.it/public_html/wp-content/plugins/calendarize-it/includes/class.rhc_visual_composer.php on line 1886
Corsi nel settore ferroviario: le condizioni generali - Rail Academy
My Cart 0

Condizioni Generali

PREMESSA

La Rail Academy S.r.l. di seguito indicata anche come RA, con sede legale in Bari, Via Piccinni n.191, e sede operativa in Bari, Via Sasha Muciaccia 15, capitale sociale euro 10.000,00 interamente versato, P.IVA. 08185810721, è Centro di Formazione riconosciuto (art. 17 comma 5 Decreto Legislativo 10 agosto 2007 n.162 e linee guida ANSF n. 7/2010) da parte della Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) ed è autorizzata ad erogare la formazione finalizzata all’ottenimento e/o mantenimento delle abilitazioni a svolgere le mansioni per le seguenti attività di sicurezza: Condotta dei treni, Preparazione dei Treni e Manutenzione dei Veicoli. Nell’ambito delle attività di sicurezza riportate sull’attestato di Riconoscimento, RA può erogare le seguenti tipologie di formazione:

  • Formazione di base iniziale sul quadro normativo di competenza dell’ANSF;
  • Formazione di base iniziale sul quadro normativo di competenza degli operatori ferroviari;
  • Mantenimento delle competenze;
  • Recupero delle competenze.

Destinatario di tale formazione professionale è il committente a cui verrà erogata in esecuzione e previa sottoscrizione del presente contratto; per committente si intende, a seconda degli specifici contratti sottoscritti con RA, e di cui al presente atto, un privato che ha interesse a partecipare in prima persona alle attività formative, o una società che desidera far partecipare al corso soggetti da essa dipendenti. Per committente si intende altresì un’Impresa Ferroviaria o un Gestore Infrastruttura, di seguito definito genericamente come Operatore Ferroviario. I dati personali ed i contatti degli iscritti ai corsi (discenti), sono riportati nel Modulo d’iscrizione.

Pertanto il committente, trasmettendo a RA il Modulo d’iscrizione da questi compilato e sottoscritto, prenota per sé, o prenota per conto dei propri dipendenti, il corso indicato sul modulo stesso, accettando integralmente le seguenti:

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO (CGC)

A. OGGETTO DEL CONTRATTO

Le presenti Condizioni Generali (CGC) si applicano a tutti i corsi di formazione erogati da RA riportati nel presente contratto.

L’oggetto del contratto di servizio è la formazione delle risorse umane, con esclusione di qualsivoglia obbligo a carico di RA di garantire il successo economico dell’iscritto o il suo futuro impiego.

Le CGC sono regolate dal diritto italiano e dalle norme generali e specifiche dell’ordinamento italiano e sono applicabili nella misura in cui siano state espressamente approvate dai committenti. La firma apposta sul Modulo di Iscrizione equivale ad accettazione esplicita di tutte le clausole delle presenti Condizioni Generali di Contratto, che in ogni caso vengono ugualmente sottoscritte dalle parti in calce al presente documento per conferma ed accettazione integrale.

RA si riserva di apportare modifiche alle presenti CGC dandone comunicazione al committente con Raccomandata a.r. o Posta Elettronica Certificata. Queste si intenderanno accettate ove non pervenisse a RA entro 10 (dieci) giorni dal ricevimento della predetta comunicazione, nelle medesime forme di cui sopra, rifiuto da parte del committente.

B. DOCUMENTAZIONE RILASCIATA AL TERMINE DEL CORSO a. Certificato di avvenuta formazione

Al termine del corso il discente che ha dimostrato l’adeguato conseguimento degli obiettivi del corso riceve il “Certificato di avvenuta formazione”.

Con tale certificazione RA attesta:

− Che il discente ha frequentato con profitto il corso di formazione inerente alle conoscenze afferenti alle competenze professionali previste dal Programma Formativo erogato da RA e dichiarato nel Modulo d’iscrizione;

− Il dettaglio delle conoscenze erogate, elencate in apposito prospetto del certificato;

− la normativa applicabile all’attività di sicurezza interessata alla data di erogazione del corso, allegata al programma formativo e in replica al registro di classe.

Il “Certificato di avvenuta formazione” viene rilasciato da RA a condizione che il discente:

  • abbia frequentato lo specifico corso di formazione nel rispetto del programma formativo e di quanto previsto ai successivi punti J. ed L. del presente contratto;
  •  abbia dimostrato, a fronte dei risultati delle verifiche di apprendimento somministrate durante il corso, il conseguimento degli obiettivi previsti dallo stesso programma del corso. Si intendono raggiunti gli obiettivi del corso qualora il discente consegua una votazione in tutte le verifiche di apprendimento intermedie di almeno 18/30. In caso di votazione inferiore a 18/30 in una verifica di apprendimento intermedia, RA si impegna a riproporre, prima della successiva verifica, un ulteriore test orientato sulle stesse unità didattiche precedentemente disattese che dovrà avere esito positivo. La prova finale si ritiene superata quando viene raggiunto un punteggio almeno pari a 6/10 per ogni singola domanda, che corrisponde ad una votazione globale della prova pari a 18/30. In presenza di massimo n. 2 quesiti che non abbiano raggiunto il valore di sufficienza di cui sopra ed a fronte del raggiungimento di un punteggio complessivo di almeno 21/30, il candidato deve sostenere una prova orale orientata espressamente alla verifica delle conoscenze risultate insufficienti; la prova orale sarà vincolante ai fini della definizione dell’esito finale.

In assenza delle condizioni di cui sopra, il mancato raggiungimento del valore di sufficienza anche di un solo quesito del test non consente di ottenere esito positivo complessivo anche se il voto finale dovesse essere maggiore o uguale ai 18/30;

  • per i soli percorsi finalizzati all’acquisizione delle conoscenze relative al settore Condotta – Certificato Complementare, sia in possesso della Certificazione del Requisito Professionale rilasciato a seguito di Esame per Licenza di Macchinista sostenuto con esito positivo o della Licenza di Condotta stessa, in corso di validità.

b. Attestato di frequenza

I criteri di valutazione delle verifiche sono inoltre riportati sul Modulo d’Iscrizione al corso.

Nel caso di formazione finalizzata al rilascio di conoscenze e abilità relative ai moduli pratici di addestramento e/o tirocinio, il Certificato di avvenuta formazione potrà essere rilasciato solo a seguito di attestazione di idoneità fisica e psico-attitudinale rilasciata al discente, propedeutica per la partecipazione al corso stesso, in conformità alla normativa vigente per la relativa attività di sicurezza.

Nel caso di formazione finalizzata al rilascio di conoscenze e abilità relative alla Manutenzione dei Veicoli, il requisito di idoneità fisica e psico-attitudinale sarà richiesto solo se l’attività si svolga in luoghi non indipendenti dall’esercizio ferroviario.

Il “Certificato di Avvenuta Formazione”, se relativo ad un corso di Licenza di Macchinista, consente al discente di essere sottoposto ad esame da parte di una Commissione nominata dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie per l’ottenimento del Certificato del Requisito Professionale propedeutico al rilascio della Licenza ovvero, se già dipendente o in fase di assunzione da parte di un’Impresa Ferroviaria, consente al discente di dimostrare l’acquisizione di tutte le conoscenze e competenze summenzionate e comunque riportate in dettaglio nel Certificato di avvenuta formazione.

In caso di rilascio del “Certificato di Avvenuta Formazione” relativo al percorso finalizzato all’ottenimento della Licenza di Macchinista, il committente, a sue spese, può richiedere a RA di inoltrare ad ANSF la richiesta di nomina di una commissione esaminatrice e, in caso di superamento dell’esame, è responsabile di inoltrare ad ANSF l’istanza di rilascio della Licenza, per il cui inoltro RA non è onerata. Il committente, a proprie spese, può pertanto richiedere a RA, previo rilascio di delega, di provvedere per suo conto all’inoltro dell’istanza per il rilascio della Licenza di Macchinista, di cui il discente rimane titolare e responsabile del mantenimento nel tempo dei requisiti previsti dal D.lgs. 247/2010.

RA rilascia al discente che non ottempera ai vincoli di frequenza e/o non raggiunge gli obiettivi minimi necessari riportati al punto a. del presente paragrafo, l’“Attestato di frequenza” al corso secondo apposito modello contenente:

  1. l’avvertenza che lo stesso non ha valore ai fini dell’ammissione all’esame per l’ottenimento della Licenza ovvero non attesta l’acquisizione delle conoscenze e competenze finalizzate all’ottenimento di una Certificazione del requisito professionale, di cui alle “Norme per la qualificazione del personale impiegato in attività di sicurezza della circolazione ferroviaria emanate con decreto ANSF n°4/2012”;
  2.  la specifica delle giornate di corso effettivamente frequentate dal discente rispetto alla totalità delle giornate previste.

Su richiesta del discente che dovrà pervenire in forma scritta via PEC o con consegna brevi manu c/o la sede operativa, RA si impegna a fornire copia della propria documentazione relativa alle verifiche intermedie e finali del corso sostenute.

C. ISCRIZIONI

La richiesta di iscrizione al corso, che deve essere effettuata entro la data riportata nel bando del corso, deve avvenire attraverso la compilazione online del Modulo di iscrizione presente sul sito www.railacademy.it. L’iscrizione viene perfezionata inviando, nel rispetto delle tempistiche comunicate in fase di iscrizione, la ricevuta di avvenuto versamento dei diritti di segreteria di cui al punto L.a., a mezzo:

  • Posta Elettronica (indirizzata a info@railacademy.it );
  • Posta Elettronica Certificata (indirizzata a railacademy@pec.it );
  • Brevi manu c/o la sede operativa di RA.

Le iscrizioni vengono prese in considerazione in ordine cronologico sulla base della data di trasmissione del Modulo di iscrizione.

Ad insindacabile giudizio di RA potranno essere accettate iscrizioni pervenute anche successivamente al termine di cui sopra e nei limiti di disponibilità di posti. In questo caso RA si riserva di indicare una diversa data entro cui effettuare il pagamento ai sensi del successivo punto L.

D. ACCETTAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE

RA darà comunicazione al committente, di norma entro 10 (dieci) giorni prima dell’inizio del corso, e comunque con ogni possibile anticipo, dell’accettazione della domanda all’indirizzo email indicato sul Modulo di iscrizione, confermando altresì la data d’inizio del corso.

RA si riserva la facoltà di accettare le domande di iscrizione a seguito di un processo di selezione degli iscritti sulla base di criteri e requisiti resi pubblici per ciascun corso sul sito web di RA.

E. PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO

Il contratto si intende perfezionato ad avvenuto pagamento del corrispettivo pattuito, o della prima rata in caso di pagamento rateizzato, a mezzo bonifico sul conto corrente di RA (IBAN: IT35L0306904013100000018738) o rimessa diretta, da effettuarsi entro il termine indicato nel Modulo di Iscrizione e, in ogni caso, prima dell’inizio del corso.

In caso di pagamento rateizzato, gli importi e le relative scadenze sono riportate nel Modulo di Iscrizione.

F. COSTITUZIONE IN MORA

Decorso inutilmente anche uno solo fra i termini per il pagamento convenuti, il committente si intende costituito in mora, senza necessità di ulteriori inviti e formalità, e accetta:

a. che la RA sospenda immediatamente e senza obbligo di avviso tutte le prestazioni a essa facenti capo e di cui al presente contratto;

b. di pagare alla Società, ove questa invochi la risoluzione del contratto, una penale pari al 30% del corrispettivo totale del corso;

c. di pagare alla Società, oltre al prezzo complessivo del corso o alla penale come da precedente punto F.b., gli interessi legali con decorrenza dalla data fissata per il pagamento e ogni altra spesa, legale o stragiudiziale, da essa sostenuta.

G. CONDIZIONI DI RECESSO DA PARTE DEL COMMITTENTE

Ai sensi dell’art. 64 del D.Lgs. 6 settembre 2005, n° 206 (Codice del consumo), il committente potrà recedere dal contratto nel termine di 10 (dieci) giorni dalla data di invio del Modulo d’iscrizione, dandone comunicazione mediante lettera raccomandata A.R. inviata presso la sede operativa della società o Posta Elettronica Certificata (PEC) inviata all’indirizzo railacademy@pec.it .

Le somme eventualmente già versate per la partecipazione al corso verranno restituite entro 30 giorni dalla comunicazione del recesso, tramite bonifico su un conto corrente bancario il cui codice IBAN deve essere indicato nella comunicazione di recesso.

Non costituisce in alcun modo diritto di recesso dal presente contratto o di rimborso, totale o parziale, del prezzo versato il mancato superamento delle visite mediche necessarie all’accesso agli esami di abilitazione. Il committente provvederà pertanto, a sua scelta, all’effettuazione delle stesse nei tempi e nei modi da egli decisi.

Parimenti non costituisce in alcun modo diritto di recesso dal presente contratto o di rimborso, totale o parziale, del prezzo versato la non rispondenza dei requisiti dichiarati nel modulo di iscrizione rispetto a quelli effettivamente posseduti.

H. CONDIZIONI DI RECESSO DA PARTE DI RA

RA può liberamente recedere di propria volontà dal contratto e senza obbligo di motivazione, inviandone comunicazione al committente, negli stessi modi previsti per la conferma d’inizio dei corsi, e restituendo le somme da questi eventualmente già pagate.

I. IRREVOCABILITÀ DEL CONTRATTO

Fatto salvo quanto previsto dal precedente punto G. (Condizioni di recesso da parte del committente) a favore dei committenti consumatori, con l’invio del Modulo di iscrizione il committente accetta esplicitamente e integralmente le presenti condizioni generali di contratto e si obbliga irrevocabilmente all’integrale pagamento del corrispettivo del corso, secondo quanto pattuito nel presente contratto.

J. OBBLIGO DI FREQUENZA

La frequenza da parte dei discenti è obbligatoria per le giornate di lezione previste dal corso. La frequenza è certificata dal registro di classe, che va firmato giornalmente dal discente alla presenza del docente.

Eventuali assenze devono essere tutte giustificate e, per quanto possibile comunicate dal discente al docente del corso e inoltre indicate nel registro di classe.

RA si impegna a far recuperare ai discenti un massimo di assenze pari al 10% della durata complessiva del corso. I docenti a cui è affidato il corso dovranno erogare gli interventi formativi per il recupero degli argomenti trattati in tali giorni di assenza, concordandone la programmazione con il Responsabile Tecnico e tracciandone l’effettuazione sul Registro di classe; tale programmazione definita da RA sarà comunicata ai discenti interessati che si impegnano sin da ora ad accettarne le condizioni in termini di modalità ed orario in cui si svolgeranno le lezioni di recupero.

Il costo aggiuntivo delle lezioni di recupero sarà quantificato per singolo corso e specificato secondo quanto riportato al paragrafo L. b. del presente contratto.

Ai fini dell’erogazione del certificato di avvenuta formazione è fatto obbligo al discente aver frequentato per intero il corso, tenuto conto delle eventuali lezioni recuperate.

Nel caso in cui le assenze superino il 10% della durata complessiva del corso, le stesse non saranno recuperabili ed ai candidati interessati viene rilasciato l’Attestato di frequenza come descritto al paragrafo B punto b. delle presenti condizioni di contratto.

RA si riserva di valutare eventuali assenze eccedenti la soglia del 10% della durata complessiva del corso, concordando una nuova offerta formativa con i discenti interessati.

K. LUOGO, GIORNI E ORARIO DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI

Le lezioni potranno essere svolte presso sedi della Società o altri locali, pubblici o privati, che siano idonei alle prestazioni previste dalle presenti condizioni generali di contratto e conformi con quanto stabilito dall’ANSF nelle linee guida al riconoscimento dei Centri di formazione.

Le lezioni si svolgeranno di norma durante i giorni feriali e nelle ore diurne, salvo casi eccezionali che verranno di volta in volta concordati con i discenti.

L. ASPETTI ECONOMICI

a. Acconto all’iscrizione

All’atto dell’iscrizione è dovuto a RA, quale acconto sul prezzo del corso, un versamento il cui importo è indicato nel Modulo di Iscrizione; tale somma sarà interamente rimborsata in caso di annullamento del corso per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti e/o in caso di mancata accettazione della domanda di iscrizione da parte di RA.

Nel caso in cui il corso abbia inizio, tale somma costituisce acconto sul prezzo del corso.

b. Prezzo del corso

Il prezzo del corso e le eventuali ulteriori spese a recupero delle assenze effettuate, vengono comunicati nel Modulo di Iscrizione e non comprendono vitto, spese di logistica ed alloggio.

Il prezzo del corso, salvo specifica indicazione nell’offerta proposta, non comprende l’eventuale organizzazione da parte di RA di Commissioni di Esame, trasmissione di istanze per l’ottenimento della Licenza di Macchinista e visite mediche, richieste dai committenti.

Il prezzo totale del corso sarà in ogni caso integralmente dovuto dal Committente in caso di abbandono del corso, come previsto al punto N. delle presenti CGC.

Il Committente non ha diritto ad alcun rimborso delle somme già corrisposte e comunque sarà tenuto al pagamento del 50% dell’intero corrispettivo pattuito, nei seguenti casi:

− non ammissione del corsista all’esame di Licenza di Macchinista per mancato raggiungimento del punteggio minimo alle verifiche intermedie somministrate dal docente del corso;

− mancata partecipazione all’esame di Licenza di Macchinista;

−mancato superamento dell’esame di Licenza di Macchinista.

c. Fatturazione e pagamenti

La fattura verrà emessa entro e non oltre 10 (dieci) giorni dalla ricezione del pagamento. Il termine di pagamento è indicato al punto D. delle presenti CGC.

d. Tardato pagamento

La fattura verrà emessa entro e non oltre 10 (dieci) giorni dalla ricezione del pagamento. Il termine di pagamento è indicato al punto D. delle presenti CGC.

e. Variazioni ai costi del corso

Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti programmati, RA anziché annullare il corso si riserva, previo consenso scritto dei partecipanti, di confermarlo con nuove condizioni economiche da pattuire con il Committente.

M. PROGRAMMAZIONE DEI CORSI

a. Cambiamenti nello svolgimento del corso

Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti programmati, RA anziché annullare il corso si riserva, previo consenso scritto dei partecipanti, di confermarlo con nuove condizioni economiche da pattuire con il Committente.

b. Modifiche alla programmazione del corso

In caso di necessità (es. malattia di un formatore, indisponibilità di sussidi didattici), RA si riserva di modificare i programmi del corso, proponendo al committente una soluzione equivalente in tempo utile. In caso di modifica del programma, il committente non ha diritto a rimborsi. È comunque esclusa qualsiasi pretesa di risarcimento o di indennità.

N. ABBANDONO DEL CORSO

In caso di abbandono del corso, senza giustificato motivo, da valutarsi discrezionalmente dalla RA e/o fuori dai casi di cui al punto H. delle presenti Condizioni Generali di Contratto,  il Committente non ha diritto ad alcun rimborso delle somme già corrisposte e comunque dovrà pagare l’intero corrispettivo pattuito, di cui al punto L.

O. COPYRIGHT DELLA DOCUMENTAZIONE

Tutti i sussidi didattici sono di proprietà di RA. Eventuali fotocopie, scansioni, trascrizioni su carta o in forma elettronica e la trasmissione dei contenuti dei sussidi didattici sono consentiti solo previo consenso scritto di RA.

P. RESPONSABILITÀ

a. Responsabilità tra il committente e RA

Il committente s’impegna a trattare con cura tutti i supporti messi a disposizione da RA ed è tenuto a risarcire interamente i danni alla proprietà di RA, comunque causati, oltre ad eventuali danni a terzi. RA garantisce a tutti i partecipanti ai corsi di formazione una valida copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi. Il committente s’impegna al rispetto delle norme comportamentali e di uso delle attrezzature emanate da RA. Quest’ultima non risponde di eventuali furti o smarrimenti di oggetti di proprietà del committente avvenuti nei locali di RA.

b. Responsabilità tra l’Operatore Ferroviario in veste di committente e RA

Il committente di un corso può essere un’Impresa Ferroviaria o un Gestore Infrastruttura, di seguito definito genericamente come Operatore Ferroviario.

L’Operatore Ferroviario, in veste di committente è responsabile esclusivo nei confronti di terzi per tutti i danni insorti nell’ambito dell’esercizio ferroviario.

Resta salvo il diritto del committente di rivalersi su RA in caso di colpa o concorso di colpa di RA in relazione al verificarsi del danno o alla sua entità. In caso di concorso di colpa, il diritto di rivalsa è limitato alla parte di colpa imputabile a RA.

Il committente è responsabile del comportamento dei partecipanti al corso di formazione nonché di suo eventuale personale ausiliario.

Q. PRIVACY

RA S.r.l., ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679:

a. Raccoglie, registra, organizza, archivia, elabora ed utilizza dati sensibili e personali del cliente anche senza specifica autorizzazione da parte del committente esclusivamente per quanto necessario alla lavorazione dell’incarico formativo e per le normali procedure di fatturazione e contabili e tutte le altre operazioni indicate all’art. 1 della legge sopra citata;

b. è tenuta per legge a mantenere il massimo riserbo su tutte le attività e informazioni del committente;

c. ha il diritto di processare ed elaborare i dati comunicati dal committente per tutte le attività inerenti all’incarico stesso;

d. non è tenuta ad alcun rimborso per i dati accessibili pubblicamente o che siano stati precedentemente resi accessibili al pubbliico.

R. AUTORIZZAZIONE ALL’INVIO DI COMUNICAZIONI

Il committente autorizza espressamente RA nel Modulo di Iscrizione a contattarlo agli indirizzi email e ai numeri di telefono forniti nel Modulo, per inviargli notizie relative alla formazione professionale, nonché eventualmente per aggiornarlo su promozioni e servizi erogati; il committente potrà revocare tale autorizzazione, comunicando la sua volontà alla Società a mezzo email.

S. RECLAMI

Le parti contraenti convengono e concordano l’utilizzo della posta elettronica per l’inoltro dei reclami. L’indirizzo e-mail da utilizzare per inoltrare i reclami è: info@railacademy.it.

L’e-mail deve avere oggetto “Reclamo”. Nel testo dell’e-mail devono essere sempre indicati generalità del proponente, eventuale corso frequentato e motivo del reclamo.

RA si impegna a rispondere ai reclami ricevuti entro 15 giorni dalla data di ricezione del reclamo.

T. DISPOSIZIONI FINALI

Qualunque variazione e/o aggiunta e/o parziale scioglimento del contratto dovrà essere redatta in forma scritta.

Per quanto non disposto dal presente contratto si fa espresso richiamo al Codice Civile e alle norme legislative italiane vigenti in materia.

Trova applicazione alle presenti condizioni generali di contratto unicamente la legge italiana.

In caso di controversie relative all’interpretazione e/o all’esecuzione del presente contratto la competenza in via esclusiva è del foro di Bari.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.